Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Soccorso Alpino in azione
0

Salvato dai volontari
del Soccorso Alpino

Esperia

Paura ieri mattina sulle vette più alte del comune di Esperia: un uomo è stato elitrasportato a Latina per un malore.
Soccorso Alpino della stazione di Cassino al lavoro sui monti di Esperia ieri mattina.
Un uomo del posto, di sessantasei anni, si trovava presso l’azienda agricola del figlio, nella località montuosa di Valle Lago, a oltre mille metri di altezza, quando ha avvertito un malore.
La situazione è sembrata subito molto grave e per raggiungere l’ospedale più vicino, il Santa Scolastica di Cassino, ci sarebbe voluto non solo troppo tempo, ma anche almeno una mezz’ora a piedi prima di arrivare alla strada carrozzabile con le automobili.

Un uomo di 66 anni
ha avvertito un malore
a mille metri di altezza.


Valle Lago, infatti, è un luogo incontaminato nella natura e si trova lontano dal centro urbano di Esperia diversi chilometri; inoltre, l’azienda agricola in cui è avvenuto il fatto ieri mattina non è raggiungibile direttamente con la macchina, ma l’ultimo tratto deve essere affrontato solo a piedi.


In pochi minuti, perciò, la decisione dei familiari dell’uomo di chiedere aiuto: qualcuno ha composto il numero del pronto soccorso 118 e ha richiesto l’intervento dell’elicottero.
Immediatamente, i volontari del Soccorso Alpino della stazione di Cassino sono intervenuti sul luogo e si sono presi cura del sessantaseienne, insieme ai sanitari del 118 e ai Carabinieri della stazione di Esperia, comandati dal maresciallo Marchetti, per la Compagnia di Pontecorvo guidata dal Maggiore Fabio Imbratta e dal Tenente Vittorio Tommaso De Lisa.
Dopo la prima stabilizzazione delle sue condizioni cliniche, sistemato su un elicottero Pegaso 35, l’uomo è stato condotto all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina con il codice giallo, dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400