Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Incidente sulla A1: traffico in tilt, code chilometriche

Foto d'archivio

0

Ordigno bellico vicino l’A1. Intervengono gli artificieri

Aquino

È stato fatto brillare ieri mattina l’ordigno bellico rinvenuto nei giorni scorsi ad Aquino, nel corso dei lavori di posizionamento dei pannelli fono assorbenti sul tratto autostradale aquinate A1. L’intervento è stato compiuto precisamente nel terrapieno autostrade sul ponte autostradale di via Pescennio Negro.

Un’operazione rapida compiuta dagli artificieri dell’esercito della compagnia di Santa Maria Capua Vetere. Importante il lavoro in sinergia tra esercito, carabinieri e la polizia municipale di Aquino che hanno messo in sicurezza le abitazioni e allontanato i residenti. Quindi è stato bloccato il traffico, anche quello autostradale, e fatto brillare l’ordigno bellico.

Un intervento celere per il quale il sindaco di Aquino, Libero Mazzaroppi, ha voluto ringraziare l’esercito, e in particolare le forze dell’ordine locali rappresentati dalla locale stazione dei carabinieri e dalla polizia locale.È stato fatto brillare ieri mattina l’ordigno bellico rinvenuto nei giorni scorsi ad Aquino, nel corso dei lavori di posizionamento dei pannelli fono assorbenti sul tratto autostradale aquinate A1. L’intervento è stato compiuto precisamente nel terrapieno autostrade sul ponte autostradale di via Pescennio Negro.

Un’operazione rapida compiuta dagli artificieri dell’esercito della compagnia di Santa Maria Capua Vetere. Importante il lavoro in sinergia tra esercito, carabinieri e la polizia municipale di Aquino che hanno messo in sicurezza le abitazioni e allontanato i residenti. Quindi è stato bloccato il traffico, anche quello autostradale, e fatto brillare l’ordigno bellico.

Un intervento celere per il quale il sindaco di Aquino, Libero Mazzaroppi, ha voluto ringraziare l’esercito, e in particolare le forze dell’ordine locali rappresentati dalla locale stazione dei carabinieri e dalla polizia locale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400