Trovato un capriolo nella periferia cepranese e consegnato agli uomini del Corpo Forestale dello Stato.

L'animale, che si trovava in via Colombella, è stato rinvenuto da due guardiacaccia nonché cacciatori dell'Atc FR2 di Frosinone, Pierino Castaldi e Franco Sorge, che hanno provveduto a bloccarlo. I due cepranesi hanno poi allertato la centrale operativa del Corpo Forestale che ha disposto il recupero e la messa in sicurezza dell'animale.

Il capriolo è stato trasferito presso il centro di recupero della fauna selvatica di Sabaudia. Una brutta avventura per lui, ma dal lieto fine.