Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 02 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









L'Alfa Giulia è sempre più corteggiata

L'Alfa Giulia a Piedimonte

0

L'Alfa Giulia è sempre più corteggiata

Pianeta Fiat

L’Alfa Giulia cresce più delle attese. La berlina prodotta a Piedimonte San Germano, presente ieri al Salone dell’Auto di Parigi con la versione “Veloce”, fa ben sperare per le sorti delle assunzioni e quindi del territorio. A infondere ottimismo è stato il responsabile di Fca Alfredo Altavilla che ieri, direttamente dalla kermesse francese, numeri alla mano ha evidenziato: «La quota di mercato di Giulia in Italia sul segmento delle berline premium è di tipo bulgaro. Stiamo parlando di una percentuale che a settembre dovrebbe attestarsi all'80%».

Altavilla ha spiegato che lo stabilimento di Cassino, dove è prodotta la nuova Alfa, sta andando «benissimo con la Giulia sia per l’area Emea sia per gli Usa. Ormai - ha aggiunto il top manager Fca - abbiamo cominciato già a spedire. Alla fine di settembre supereremo leggermente l'obiettivo che ci eravamo dati per tutto l'anno con Giulia in Italia».

Altavilla si è detto soddisfatto dei risultati che sta registrando Giulia. «La macchina sta avendo una bella risposta anche fuori dall’Italia - ha sottolineato - e questo ci fa veramente piacere, perché pensavamo che fosse difficile imporci fuori dal mercato domestico. In realtà la macchina sta parlando davvero da sola». Poi ha aggiunto: «Il mercato italiano nel 2016 crescerà bene, vediamo gli ultimi tre mesi come vanno, l'importante è vendere bene. Probabilmente - ha proseguito Altavilla - il mercato crescerà in volumi ancora bene questo mese. Quello che stiamo notando è che un mercato che anche a settembre, come in luglio e agosto, conferma uno spostamento verso un mix canali un po’ più aggressivo. Ovvero, ha specificato il top manager di Fca, «per il discorso vacanze, la paura della Brexit e altri fattori del genere vediamo meno traffico nelle concessionarie di privati rispetto ad aziende e noleggi. È presto per parlare di una inversione di tendenza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400