Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Assicurazione per il fotovoltaico. L’ente rinnova la copertura per le scuole
0

Ladri a caccia di pannelli. Fotovoltaico a peso d’oro

Colfelice

Pannelli fotovoltaici a ruba come l’oro, sventato un altro ingente colpo nel Cassinate. Le pattuglie della Metronotte di Cassino sono riuscite nuovamente ad intervenire in tempo reale scongiurando un danno a dir poco rilevante per una nota azienda locale, in una zona che conta la presenza di migliaia di pannelli per produrre energia pulita.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti nelle ultime ore bande specializzate avrebbero preso di mira un’area, a cavallo tra Colfelice e il Cassinate, particolarmente ricca di questa preziosa risorsa. Solo qualche giorno fa un altro colpo, in un’azienda purtroppo sprovvista di sorveglianza. Poi, nella notte tra venerdì e sabato, il nuovo assalto.

Questa volta in un’attività ancora più importante. Chi ha agito avrebbe fatto in tempo a smontare due dei numerosissimi pannelli presenti. Intorno all’una e trenta l’allarme: le pattuglie beta 14 e 16, agli ordini del dirigente Piero Cellitti e coordinate dal maresciallo Antonio Orofino, sono intervenute con una celerità tale da non lasciare ai delinquenti neppure il tempo di portare via il bottino già smontato e pronto per essere trafugato. Non solo.

Nel mirino dei malfattori anche preziosi cavi di oro rosso, lasciati ugualmente all’interno dell’azienda. La banda si è allontanata velocemente, mentre la Securitas Metronotte ha avviato minuziose indagini che serviranno anche a stabilire se con gli altri colpi possano esserci o meno dei collegamenti. Allertati anche i carabinieri competenti per territorio.

Raid in aumento, negli ultimi tempi, proprio per trafugare i pannelli necessari a produrre energia pulita: merce che vale oro, visti i costi, soprattutto sul mercato nero che descrive meglio di qualsiasi analisi economica i settori in cui occorrerebbe investire di più e quelli in evidente calo. Indagini senza sosta da parte degli inquirenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400