Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Sesso sotto le lenzuola, cosa dire e cosa fare: il decalogo per evitare brutte sorprese

Foto d'archivio

0

Sesso sotto le lenzuola, cosa dire e cosa fare: il decalogo per evitare brutte sorprese

Nazionale

Un mondo a parte, quello "sotto le lenzuola", in cui una coppia trova intimità, complicità, unione e fusione di corpi e animi. Ma ci sono delle regolette da rispettare per evitare che quei momenti si trasformino da magici in motivo di discussione. Meglio, allora, contare fino a cinque, magari anche fino a dieci, prima di parlare e rovinare tutto. Una regola sempre buona, in alcuni casi indispensabile. Durante l'intimità spesso, infatti, si dicono cose sbagliate anche e soprattutto senza rendersene conto. Per evitare di rovinare la magia del momento la sessuologa Tracey Cox riporta sul DailyMail le 10 cose che non andrebbero mai dette sotto le lenzuola. 

ECCO IL DECALOGO

1) Sbagliare il nome del partner. Uno degli errori più comuni che si commettono sotto le lenzuola è quello di pronunciare il nome sbagliato. Spesso per ravvivare la passione di coppia i partner fantasticano su qualcun'altro ma nominarlo non può che rovinare il momento.

2)"Al mio ex piaceva". Nessuno vuol sentir parlare dell'ex del proprio partner, soprattutto a letto. Quando si è protagonisti di una relazione sentimentale si tende a ignorare il passato e a illudersi che si tratti di un rapporto unico e speciale. Per questo motivo parlare degli ex rischia di rompere l'incantesimo.

3)"Così non mi piace". Ci sono dei commenti che non andrebbero mai fatti sotto le lenzuola per evitare di sabotare la prestazione sessuale. E' giusto dire al proprio partner ciò che si vuole ma c'è un momento, un luogo e un modo giusto per farlo.

4) Sorpresa! Alcune sorprese dedicate al partner, come una lingerie sensuale, sono sempre ben accette ma attenzione, ce ne sono delle altre, come giochi erotici estremi, che dovrebbero essere prima discusse e decise insieme.

5) "Puoi sbrigarti?" Fare sesso con il proprio partner dovrebbe essere piacevole e divertente per cui voler finire la prestazione prima possibile può offendere il proprio compagno e rovinare la magia del momento.

6) "Hai davvero bisogno di tornare in palestra". Ascoltare una frase del genere non è mai piacevole, ci si sente umiliati e insicuri di fronte al proprio partner quando invece si vorrebbe apparire sempre perfetti e affascinanti.

7) "Ho bisogno di rispondere al messaggio". La sessuologa Tracey Cox sostiene che una persona su cinque ha ammesso di aver risposto a una chiamata o ad un messaggio durante il sesso. A meno che non si tratti di un'emergenza interrompere il rapporto sessuale per usare lo smartphone significa dire al proprio partner "Trovo più interessante usare il cellulare che fare sesso con te".

8) "Cosa c'è che non va? Non mi vuoi?" Può capitare a tutti di non essere in forma per avere un rapporto sessuale e i motivi possono essere diversi. Il partner può essere stanco o stressato per cui fargli pesare la mancata prestazione può solo peggiorare le cose.

9) Offendere il partner. Durante l'intimità dire al proprio compagno "Sei un pervertito" o "questo è strano" può avere degli effetti negativi sulla relazione. Non dovete accettare tutto quello che suggerisce ma non siate azzardati nei giudizi, ognuno ha i propri gusti in questione di sesso.

10) "Non puoi fermarti adesso!" Può capitare che il proprio partner sia più eccitato per cui non bisogna fargli pesare la prestazione di breve durata. Tuttavia, avverte la sessuologa, il discorso cambia se lui ha egoisticamente pensato a soddisfare solo se stesso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400