Paura sabato pomeriggio a Sant’Andrea del Garigliano.

Un forte odore di gas ha allertato i residenti: il pensiero è andato subito ad una bombola aperta o una perdita da qualche parte.

Una fuga di gas dovuta alla rottura di un tubo delle condutture sotterranee in via Sant’Antonio ha infatti richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Cassino e i tecnici del settore.

Sul posto, a Sant’Andrea, per procedere a tutti gli accertamenti della vicenda, sono immediatamente giunti anche i Carabinieri della stazione di Sant’Apollinare, per la Compagnia di Cassino, guidati dal maresciallo Francesco Sica, e il comandante della Polizia Locale del piccolo centro della Valle dei Santi.

Evacuata la zona, gli operai, con l’ausilio dei Vigili del Fuoco, sono riusciti a trovare il danneggiamento che interessava il tubo, quindi lo hanno riparato, ristabilendo le condizioni del gas.