Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Abbandono di cani e rifiuti sulla strada del santuario

Alcuni sacchetti di rifiuti abbandonati sulla strada che conduce al santuario di Canneto

0

Abbandono di cani e rifiuti sulla strada del santuario

Settefrati

Un fine settimana da bollino rosso per Settefrati e per il Santuario della Madonna di Canneto. Due le problematiche segnalate: discariche improvvisate di rifiuti a bordo strada e l’abbandono dei cani.

Ad alzare la voce è il sindaco Riccardo Frattaroli che, stanco di questa mancanza di rispetto per il suo paese, esorta a denunciare i trasgressori. Nel terzo millennio ancora non si vuole capire che i propri rifiuti, soprattutto quando si sceglie di andare in villeggiatura in un luogo comunque protetto o si lasciano negli appositi contenitori dopo averli opportunamente selezionati oppure ognuno se li riporta a casa tanto l’immondizia la paga lo stesso. Se siamo ancora ai fondamentali come possiamo pensare che la Valle di Comino possa avere uno sviluppo sulle proprie bellezze turistiche se c’è chi non ha nemmeno il rispetto pe questi luoghi. Altra storia è il quotidiano abbandono di cani lungo la strada che porta al Santuario. Una strada difficile da controllare ma davvero non ci sono parole per chi ancora vede gli animali da compagnia come giocattoli di cui sbarazzarsi abbandonandoli in posti impervi al loro destino: “Vergogna! Questo il risultato dei turisti che vanno al Santuario o turisti ambientali di questo fine settimana: abbandono di rifiuti e di cani - ha affermato Frattaroli - Abbandonare i rifiuti come i cani è reato e oltre alle sanzioni amministrative ci sono le denunce penali. Ricordo alla comunità che è un dovere civico segnalare simili reati e/o trasgressori viceversa si diventa complici. La segnalazione va fatta alla Polizia locale, al sindaco o direttamente al Comune”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400