Bandito l’euro: a San Vittore dal 6 a 9 agosto l’unica moneta utilizzabile sarà il “coccio”. Torna la tre giorni ambientata nel medioevo. Durante la Festa medievale lungo il circuito dell’antica via Castello l’euro sarà bandito. L’unica moneta utilizzabile sarà il “coccio”, reperibile al banco cambio posizionato all’ingresso del centro storico.

La moneta è in terracotta e sarà coniata dalla fantasia degli organizzatori. Con tutte le sue novità e tradizioni torna manifestazione a carattere storico-rievocativa più attesa dell’estate sanvittorese organizzato dall’associazione “Media Aetas-Sancti Victoris” con il patrocinio dell’amministrazione comunale di San Vittore del Lazio.

Ancora una volta il centro storico di San Vittore si animerà di dame, cavalieri e personaggi bizzarri che faranno rivivere un tuffo affascinante nel medioevo.