Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Scontro sulla statale regionale 630: dubbi sulla dinamica dell’incidente
0

Scontro sulla statale regionale 630: dubbi sulla dinamica dell’incidente

San Giorgio a Liri

Si trova ricoverato in gravi condizioni al Policlinico Umberto Primo di Roma in seguito alle ferite riportate in un incidente stradale verificatosi sulla superstrada Formia- Cassino, in territorio di San Giorgio a Liri. Si tratta di Maurizio Testa, promotore finanziario e consulente del lavoro, 49enne originario di Santi Cosma e Damiano, che svolge la sua attività a Casoria, in provincia di Napoli. Persona conosciuta e stimata a Santi Cosma, Maurizio Testa è stato vittima di un sinistro sulle cui modalità stanno svolgendo gli opportuni accertamenti i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo e della stazione di San Giorgio a Liri.

L’incidente, secondo le prime sommarie informazioni, si è verificato intorno alle 23 dell'altra sera. Testa, che era a bordo della sua moto, per cause ancora da accertare avrebbe perso il controllo del mezzo, cadendo pesantemente sull'asfalto. Forse un animale che gli ha tagliato la strada o qualche ostacolo apparso improvvisamente sono le cause del sinistro o un malore? Domande alle quali stanno cercando di rispondere i carabinieri, che non escludono alcuna ipotesi.

Da verificare anche la presenza di qualche testimone, che potrebbe aver visto quanto è successo. Maurizio Testa stava percorrendo la statale 630 in direzione Cassino, quando improvvisamente il centauro, giunto in territorio di San Giorgio a Liri, ha perso il controllo dello scooter, cadendo sull'asfalto e riportando gravi ferite.

Il casco che indossava ha sicuramente evitato ferite più gravi alla testa. Sul posto giungeva l'ambulanza del 118 che trasportava il 49enne sancosmese all'ospedale Santa Scolastica di Cassino. Qui i sanitari hanno accertato che le condizioni dell'uomo erano molto serie e dunque si rendeva necessario il trasferimento in un ospedale maggiormente attrezzato. Così, dopo una serie di contatti, hanno deciso il trasferimento presso il Policlinico Umberto Primo di Roma, dove il 49enne è arrivato poco dopo.

Le condizioni di Maurizio Testa sono apparse molto gravi ai medici capitolini, che hanno avviato tutte le terapie del caso. La notizia del sinistro si è subito sparsa a Santi Cosma, dove lo stesso commercialista e i suoi familiari sono conosciuti. Ieri in tanti hanno chiesto informazioni sulle condizioni del centauro, la cui prognosi è riservata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400