Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Furti di gasolio, ora è emergenza
0

Furti di gasolio, ora è emergenza

Pontecorvo

Mezzi custoditi nelle abitazioni dei lavoratori per evitare ulteriori furti di gasolio. Questo l’estremo provvedimento assunto dalla direzione dell’azienda speciale multiservizi per tentare di porre fine a una vera e propria emergenza che sta interessando il deposito di San Rocco.

La rimessa di mezzi utilizzati dalla municipalizzata per espletare alcuni servizi sul territorio è da tempo messa a dura prova da una serie di furti. Nello specifico i malviventi si introducono nel cuore della notte all’interno del deposito per asportare dai mezzi il carburante presente nei serbatoi. Fenomeni che si sono ripetuti già cinque volte e che stanno creando non pochi problemi alla multiservizi.

«Sempre più spesso - spiega il presidente Gino Trotto - gli operai ci chiamano alle prime luci del mattino per segnalare questi furti. I ladri asportano quasi tutto il carburante lasciandone una minima quantità appena sufficiente per portare il mezzo al distributore più vicino».

Ogni colpo comporta un danno, in termini economici, di circa cinquecento euro. Ma i danni sono anche per i servizi che vengono, inevitabilmente, rallentati. «Su tutti il servizio che ne risente maggiormente è quello della raccolta dei rifiuti - spiega Trotto - abbiamo delle tempistiche molto strette che, purtroppo, sforiamo costantemente a causa di questi furti. Ogni volta presentiamo anche la denuncia alle forze dell’ordine».

E mentre si fa sempre più strada l’ipotesi di installare delle telecamere di videosorveglianza la dirigenza dell’azienda speciale multiservizi corre ai ripari con provvedimenti d’emergenza. «Stiamo predisponendo delle circolari che consentono ai dipendenti di portare a casa i mezzi più piccoli - ha spiegato il presidente Trotto - ovviamente i camion per la raccolta dei rifiuti non possono essere spostati, ma il resto dei mezzi gli stiamo facendo uscire per fare in modo che ci possa essere un controllo. Questi furti hanno conseguenze pesantissime per l’intera cittadinanza».

Proprio per questo motivo, oltre alle telecamere di videosorveglianza, i vertici dell’azienda speciale multiservizi chiedono anche maggiori controlli nella zona oggetto sempre più spesso di questi colpi messi a segno nel cuore della notte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400