Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Amianto sepolto a Colle Varone: Parte l’esposto al Corpo forestale

Foto d'archivio

0

Amianto sepolto a Colle Varone: Parte l’esposto al Corpo forestale

Monte San Giovanni Campano

Discarica di amianto a Colle Varone, presentato un esposto al comandante del Corpo Forestale, al Comandante della Polizia Locale e al responsabile dell'Ufficio Tecnico Ambiente del Comune. Si tratta di una vasta area dove sono sepolte vecchie lastre di eternit andate ormai in frantumi. Il rischio di contaminazione è alto. Ieri mattina una macchina della Forestale di Veroli era sul posto per un primo sopralluogo. Dopo aver constatato l’emergenza della situazione, Fare Verde Monte San Giovanni Campano ha segnalato alle autorità competenti la discarica riaffiorata in località Colle Varone. Oltre alle lastre, l’associazione ha mostrato agli agenti della Forestale un viottolo attiguo dove il materiale è presente a piccoli pezzi, risultando quindi ancora più pericoloso per la salute dei cittadini. Si chiede di intervenire quanto prima alla bonifica del sito altamente inquinante e nocivo all’uomo.

“Abbiamo ritenuto opportuno inviare un esposto a tutti gli organi competenti - commenta Marco Belli, responsabile locale Fare Verde - il Corpo Forestale dello Stato ha già visitato Colle Varone. La criticità ambientale segnalata al Corpo di Polizia Giudiziaria riguarda lastre di amianto, in parte ridotte a piccoli pezzi e quindi anche più pericolose, che affiorano dalla scarpata a ridosso della strada comunale. Con questa azione Fare Verde inizia un nuovo modo di segnalare quanto non va sul nostro territorio. Come associazione di tutela ambientale invieremo segnalazione alla magistratura di Frosinone”.

Proprio l’altro giorno sono stati rinvenuti e denunciati rifiuti speciali abbandonati a Laoria. I rifiuti abbandonati sono un pericolo per la salute di tutti e la rimozione con relativo smaltimento è a carico dei cittadini. Ma al di là del danno economico che grava su tutta la comunità, c’è il rischio di contrarre malattie che già troppe vite hanno spezzato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400