Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Discariche Emergenza in periferia
0

Immondizia in strada: incastrato un altro “furbetto”

Castrocielo

Continua la lotta contro l’abbandono dei rifiuti a Castrocielo: beccato un altro trasgressore incastrato dalla corrispondenza. Un uomo è stato “tradito” dalla propria immondizia. E per lui è scatta una multa da 600 euro per abbandono di rifiuti. Protagonista un uomo residente a Roccasecca che nei giorni scorsi ha abbandonato diversi sacchi di immondizia in via Torturo, nella campagna castrocielese ai confini proprio con Roccasecca. Per lui la sanzione salata e una denuncia alla Procura della Repubblica.

Ancora una volta sono stati gli agenti della polizia locale, che si sono messi a rovistare tra i rifiuti abbandonati sul ciglio della strada, a risalire all’identità del “furbetto”. Accatastati c’erano oltre cinque sacchi, all’interno ogni tipo di rifiuto: carta, plastica, scarti alimentari e persino delle radiografie. E tra tutto questo anche il nome e l’indirizzo del proprietario, stampato su un talloncino della corrispondenza. Un lavoro che sta dando buoni frutti considerato l’alto numero di trasgressori individuati durante gli anni.

Ma l’attenzione non cala. «È avvilente trovare ancora sacchi di rifiuti - ha commentato il sindaco di Castocielo, Filippo Materiale - Ci dispiace che gli sforzi che l’amministrazione comunale profonde per pulire il paese debbano essere vanificati da questi comportamenti scorretti, e da persone che non hanno nulla a che vedere con Castrocielo. Noi continueremo a lavorare per il decoro del paese e la tutela dell’ambiente. Aspetti - ha concluso - su cui si fonda la nostra azione amministrativa, e per questo ho incaricato la polizia locale di vigilare quotidianamente su tutte le violazioni e abbandoni di rifiuti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400