Dopo la figuraccia rimediata nella giornata di esordio delle targhe alterne, con l’intero capoluogo quasi totalmente sprovvisto di controlli, l’Amministrazione comunale cerca di correggere il tiro.
A farsi avanti con delle proposte migliorative è l’assessore con delega alla Polizia locale Sergio Crescenzi, tra i primi ad ammettere il flop, che ieri pomeriggio ha incontrato il sindaco Nicola Ottaviani con la chiara intenzione di modificare l’ordinanza in vigore il lunedì e il venerdì, i giorni interessati dal provvedimento.
"Sicuramente - dice - riusciremo a cambiare qualcosa per il prossimo fine settimana".
Principalmente tre gli aspetti sotto i riflettori, come conferma lo stesso Crescenzi.

(Servizio sull'edizione dell'11 gennaio)