Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









eliambulanza
0

Sbanda e precipita con l'auto nel burrone: donna miracolata

M.S.G. Campano

Precipita nel burrone con l’auto: miracolata una cinquantaseienne di Arce. L’incidente si è verificato ieri pomeriggio lungo la regionale 82 della Valle del Liri, all’altezza dell’Anitrella. Recuperata dai vigili del fuoco, la donna è stata elitrasportata a Roma per le cure del caso. Sul posto i carabinieri della locale stazione per i rilievi. Un volo di 20 metri e l’auto sventrata: lei però ce l’ha fatta. La mano miracolosa di Sant’Anna sull’ennesima tragedia sfiorata lungo una strada che fa paura.

Di miracolo, infatti, si è trattato per la cinquantaseienne di Arce, A.V., che ieri pomeriggio è precipitata con l’auto nella scarpata. Pochi metri ancora e sarebbe finita nel fiume. Gli alberi invece l’hanno fermata impedendo all’utilitaria di scivolare oltre. I fatti. Erano circa le 15. Una donna al volante della sua Smart stava percorrendo l’ex strada statale 82 Isola Liri-Arpino-Fontana Liri quando per cause ancora in corso di accertamento ha perso il controllo del veicolo finendo fuori strada. A nulla è servita la presenza del guardrail al lato della carreggiata. La Smart, ormai fuori controllo, ha rotto la barriera di metallo e cappottandosi su se stessa è finita nel dirupo che costeggia il fiume Liri.

Qualcuno ha assistito alla scena e per un attimo si è temuto il peggio. La macchina era scivolata per oltre 20 metri dalla strada fermandosi a metà discesa tra la fitta vegetazione. Ma delle condizioni della donna nessuno poteva sapere. È stata subito allertata la macchina dei soccorsi che si è messa tempestivamente in moto. Gli operatori del 118 hanno lanciato il codice rosso ed è automaticamente decollata un’eliambulanza. Intanto sul posto erano arrivate due squadre dei vigili del fuoco con l’autogru per il recupero del mezzo e un’ambulanza.

Proprio i vigili del fuoco si sono calati nel dirupo con tanto di barella e hanno raggiunto l’auto. La donna che era rimasta incastrata nell’abitacolo, era cosciente anche se spaventata e dolorante. A quel punto è stata tirata fuori e caricata a spalla fino in cima. L’ambulanza l’ha poi trasportata nel luogo dove era atterrato l’elisoccorso dell’Ares 118. Constatate le condizioni, l’elicottero si è rimesso in volto diretto all’Umberto I di Roma dove la donna è stata ricoverata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400