Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Allarme smog, il sindaco Caligiore scrive a Zingaretti

Palazzo Antonelli, sede del Comune di Ceccano

0

Allarme smog, il sindaco Caligiore scrive a Zingaretti

Ceccano

La cappa di smog si appesantisce e Caligiore chiama in causa la Regione Lazio. In una lettera inviata al presidente Zingaretti, il sindaco di Ceccano chiede uno studio scientifico rigoroso sulle cause dell’esplosione delle polveri sottili e i fondi per adottare azioni incisive per combattere i livelli record di Pm10. Caligiore ha così ufficializzato la sua richiesta di collaborazione per "esaminare e limitare le cause dell’inquinamento ambientale nel territorio di Ceccano". Nella lettera al governatore del Lazio ricorda che nelle ultime settimane la città è balzata agli onori della cronaca nazionale per l’inquinamento atmosferico da particolato e conferma che "le azioni poste in essere dall’Amministrazione comunale si siano purtroppo rivelate, ad oggi, inefficaci". Per questo chiede l’aiuto della Regione per realizzare "un urgente studio ambientale per determinare le cause dell’inquinamento ambientale del territorio", per "individuare risorse straordinarie per realizzare lo studio ambientale» e «mettere a disposizione del Comune di Ceccano tecnici qualificati, anche mediante convenzioni con istituzioni universitarie, che possano collaborare nell’individuare azioni concrete ed efficaci volte a limitare l’inquinamento".


(Servizio sull'edizione del 27 dicembre)



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400