Le derrate, caricate su un camion, sono partite da Fondi con destinazione Frosinone, piazzale della Caritas. Mandarini, arance, pomodori, cavoli, carote, finocchi, ma anche ravanelli e insalata che la Coldiretti e l'associazione L'Impegno hanno voluto donare alla diocesi perché siano distribuiti, in questi giorni di festa, ai bisognosi e alle famiglie disagiate.

Sul camion è salito anche Lino Conti, segretario di zona della Coldiretti di Fondi e direttore del Consorzio Copla, che ha gestito le fasi di raccolta e consegna.

"Per poter rispettare l'impegno - ha spiegato Conti - i soci delle nostre cooperative hanno lavorato anche a Natale. Frutta e verdura sono state offerte dal Copla, ma anche dalle cooperative Salto di Fondi, Fondano, Colombo, San Leone, Cacs, da produttori privati e dagli amici del Comitato San Magno".

A Frosinone, ad attendere l'arrivo del camion, c'erano il direttore della Caritas, Marco Toti e il direttore della Coldiretti del Lazio, Aldo Mattia. "Come sempre - ha detto Aldo Mattia, anche nelle vesti di presidente de L'impegno - la generosità dei nostri agricoltori è stata encomiabile. Stare vicino a chi ha bisogno, soprattutto in questi giorni, ha un sapore speciale. L'associazione L'Impegno, con la collaborazione determinante del Copla, dei produttori Coldiretti e in sintonia con la Caritas, è intenzionata a ripetere questi momenti di solidarietà anche in altri periodi dell'anno. Individueremo tempi e modalità per stringere un rapporto duraturo e contribuire sempre di più a una causa umanitaria così nobile".

Marco Toti, direttore Caritas, ha ringraziato anche a nome del vescovo e spiegato come e in che tempi le derrate alimentari verranno distribuite ai bisognosi. "Contiamo su una collaudata rete di distribuzione che già nelle prossime ore - ha assicurato - ci consentirà di consegnare tutti i prodotti ricevuti a decine di parrocchie della diocesi. Ciascuno di questi prodotti arriverà a chi ne ha bisogno".