Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Oltre trentamila euro per un ecografo Ma al Ferrari non arriva nulla

L'ingresso dell'ex ospedale Ferrari sede della nuova Casa della salute

0

Casa della salute, il cantiere al Ferrari non si ferma

Ceprano

Squadre di operai al lavoro nel piano interrato dell’ex Ferrari dove è allestito il servizio radiologia.

Squadre di operai al lavoro nel piano interrato dell’ex Ferrari dove è allestito il servizio radiologia. Dopo il primo step con interventi di risistemazione degli impianti elettrici e delle tinteggiature, procedono i lavori della nuova Casa della salute con le opere previste nei locali interrati del vecchio ospedale. Il cronoprogramma sembra rispettato per cui non si dovrebbe essere lontani dall'apertura della struttura, annunciata per il prossimo gennaio. L'impresa edile e la squadra di elettricisti, seguiti dagli imbianchini, hanno lavorato a pieno ritmo completando i lavori previsti su un piano e ora si è passati al piano di sotto. Tutti gli interventi programmati dovrebbero essere completati entro tre mesi; saranno realizzati con un investimento di circa 300.000 euro, sufficienti ad attrezzare l'edificio e far decollare l'ambizioso progetto legato alla Casa della salute di Ceccano. 

Quella di Ceprano sarà la terza Casa della salute del Distretto sanitario B, dopo Pontecorvo e Atina. Un progetto molto discusso ma anche molto atteso dai cittadini che sperano di veder attivare un importante centro sanitario per le  cure di base e la diagnostica. La struttura prevede l'allestimento delle seguenti aree: unità di cure primarie gestita dai medici di base; diagnostica; prelievi; fisioterapia;  Cup; ambulatori territoriali; tutela della salute mentale e della riabilitazione in età evolutiva; e poi il centro di assistenza domiciliare, il consultorio familiare, quello pediatrico e il servizio di assistenza di base. 

L'ex presidio Ferrari ha enormi potenzialità e non può essere destinato a un uso diverso da quello sanitario perché donato dai Marchesi Ferrari proprio a questo scopo. L’attesa in città per il debutto della Casa della salute è molto alta, aspettando il fatidico taglio del nastro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400