Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Funerali e cimiteri: blitz contro il lavoro nero. Maxi multe e denunce
0

Funerali e cimiteri: blitz contro il lavoro nero. Maxi multe e denunce

Frosinone

Nel corso del mese di dicembre 2015 i militari del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Frosinone, coordinati dal Dirigente della Direzione Territoriale del Lavoro di Frosinone Giovanni Cucinella, in collaborazione con i competenti reparti territoriali del Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone, hanno effettuato una campagna straordinaria di controlli nei confronti delle società operanti nell’ambito dei servizi e delle onoranze funebri, finalizzata alla prevenzione e al contrasto del lavoro nero.

Nel corso dell’attività sono state ispezionate 8 aziende e/o ditte ubicate in diversi Comuni della Provincia, di cui 2 operanti nel settore dell’edilizia cimiteriale e le restanti 6 nel settore delle onoranze e servizi funebri. Delle 26 posizioni lavorative verificate 15 lavoratori sono risultati irregolarmente occupati e 13 di essi totalmente in nero.

Sono stati adottati 5 provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale per l’impiego di personale non risultante dalla documentazione obbligatoria in misura pari o superiore al 20% del totale dei lavoratori presenti sul luogo di lavoro (1 riguardante l’edilizia cimiteriale e i rimanenti le onoranze funebri), nonché contestate sanzioni amministrative per complessivi 30.500,00 Euro (13 maxi sanzioni per lavoro nero) ed ammende per complessivi 2.520,80 euro per 2 violazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro (con il conseguente deferimento all’Autorità Giudiziaria di Frosinone dell’imprenditore edile interessato).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400