Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Tragedia nell'oliveto, forse l'uomo non è morto per la caduta. Il ricordo dei familiari
0

Tragedia nell'oliveto, forse l'uomo non è morto per la caduta. Il ricordo dei familiari

Fontechiari

Mario Benacquista, il 63enne di Fontechiari venuto a mancare nel giorno dell’Immacolata, sarebbe deceduto a seguito di un malore che gli è stato fatale. Ne sono convinti i familiari che lo hanno soccorso, che raccontano di quanto l’uomo fosse attento a non mettere a rischio la sua persona, sottolineando che non sono stati trovati segni che possano far pensare che sia stata la caduta ad ucciderlo.

Ed è una possibilità che ha evidenziato anche il sindaco del paese, nonché dottore, Pierino Liberato Serafini, tra i primi ad accorrere quella mattina: «La scomparsa di Mario è stato un evento drammatico per il quale siamo ancora tutti profondamente addolorati. Come medico, essendo stato tra i primi a giungere sul posto della disgrazia e avendo potuto osservare il corpo e la sua posizione, non ho nessuna difficoltà ad affermare che la morte sia stata determinata non dalla caduta, ma da un infarto miocardico acuto a seguito del quale Mario è caduto rovinosamente dalla pianta di ulivo».

Tenero il ricordo tracciato dalla nipote Cristiana Di Cocco. «Un figlio grato e premuroso. Un padre attento ed affettuoso. Un marito amorevole e presente. Un suocero, genero, cognato e uno zio divertente e sempre disponibile. Attivo politicamente nel paese fino al 2009, era conosciuto e stimato da tutti per la sua umanità, onestà e disponibilità. Doti rare, che manifestava in qualsiasi circostanza perché sicuro dell’effetto rasserenante di un gesto o di una parola gentile. Tra i ricordi delle persone che lo hanno amato, resterà sicuramente il suo sorriso. Sempre stampato sul suo volto, quando scoppiava in una fragorosa risata coinvolgeva chiunque. Era un vero dono: dava gioia e rassicurava, anche nei momenti più cupi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400