Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Cani uccisi prima del furto: orrore nelle campagne

Foto d'archivio

0

Cani uccisi prima del furto:
orrore nelle campagne

Fontana Liri

Ladri senza scrupoli agiscono in paese. Ammazzati due cani ed uno ridotto in fin di vita a calci. L'altra mattina il proprietario di un'abitazione di località San Paolo si è trovato di fronte ad una scena alquanto agghiacciante. Al rientro in casa, ha subito notato la porta dell'abitazione scassinata e i suoi due cani da caccia riversi a terra privi di vita. Poco più avanti, agonizzante, c'era anche il cane della figlia, un carlino di piccola taglia, specie molto conosciuta ed apprezzata per la sua mitezza e simpatia.

«Non credevo ai miei occhi». Ci ha raccontato il signor Romeo. «Non pensavo che si potesse arrivare a tanto. Uccidere delle bestiole indifese per rubare cosa?». Ed in effetti, a quanto pare, la refurtiva trafugata è stata poca e molto probabilmente ad agire sono stati dei ladruncoli in cerca principalmente di denaro e oro. Secondo quanto sostiene il signor Romeo, la banda si sarebbe introdotta nell'abitazione passando dal piano terra che, non essendo ancora completamente ultimato, non ha installati gli infissi.

«Qui a Fontana - ci racconta l'uomo - abbiamo due abitazioni e capita qualche volta di rimanere a dormire nella casa più vicina al centro del paese. Non oso pensare, vedendo con quanta violenza e spregiudicatezza hanno agito questi criminali, quello che sarebbe potuto accadere se fossi stato in casa. I cani da caccia - prosegue ancora Romeo - molto probabilmente sono stati avvelenati con qualche polpetta ad hoc. Poi, sempre ipotizzando, hanno trovato il cane più piccolo che hanno preferito massacrare a furia di calci. Il mio veterinario mi ha detto che ha la colonna vertebrale rotta ed è quindi compromessa la mobilità degli arti. Per non farlo soffrire dovrà essere abbattuto. Lunedì mattina formalizzerò la querela contro ignoti ai Carabinieri - ha concluso l'uomo - vorrei però avvertire i compaesani di quello che è successo e far sapere che girano bande di balordi capaci di tutto per una catenina d'oro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400