Il Comune cambia strategia contro lo smog. Il livello delle polveri sottili è alle stelle e il sindaco Caligiore ha firmato un'ordinanza che fissa nuove misure per combattere l'inquinamento atmosferico in città. Niente limitazioni e blocchi selettivi per le auto (orari o per categoria Euro), ma semafori intelligenti e nuovi sensi unici per snellire il traffico nei punti più critici. Sparirà il semaforo del ponte di piazza Berardi. Restano le quattro domeniche ecologiche obbligatorie che il Comune vuole abbinare con altrettanti eventi di richiamo. Disposto anche il limite massimo a 20 gradi della temperatura all'interno di case, scuole, uffici e negozi mentre nelle aziende industriali e artigianali il limite scende a 18 gradi. Infine la Polizia locale ha avuto disposizioni di non tollerare la sosta selvaggia delle auto che intralcia la circolazione producendo ulteriore smog.

(Tutti gli interventi previsti sull'edizione del 10 dicembre)