Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Droga e alcol: la polizia stringe il cerchio a difesa del territorio

Polizia di Stato in azione

0

Droga e alcol: la polizia stringe il cerchio a difesa del territorio

Frosinone

Un mirato servizio di controllo del territorio è stato predisposto nel capoluogo dal Questore Santarelli nelle ore serali e notturne appena trascorse.

I servizi di polizia hanno avuto come obiettivo, oltre alla prevenzione dei reati predatori, la verifica del rispetto delle misure di sicurezza e prevenzione da parte di persone ad asse sottoposte, domiciliate in città.

E’ proprio nel corso di tale attività che personale delle Volanti, intorno alle due della notte appena trascorsa, si è imbattuto, mentre sta percorrendo una via periferica della parte bassa di Frosinone, in un uomo a loro conosciuto per diversi precedenti di polizia.

Il trentottenne, residente a Ceccano, da una verifica presso la banca dati interforze risulta sottoposto ad un provvedimento a tutela della sicurezza pubblica previsto dalla normativa in materia di stupefacenti, secondo il quale non può uscire dalla propria abitazione nella fascia oraria giornaliera 21.00/07.00, frequentare locali pubblici e guidare veicoli a motore.

Accompagnato negli uffici di Polizia l’uomo è stato denunciato perché inottemperante ai provvedimenti imposti dall’Autorità Giudiziaria per violazione delle norme in materia di stupefacenti.

Nella serata di ieri, invece, a seguito di diverse segnalazioni giunte su linea di emergenza 113, una Volante interviene, nella parte bassa della città, per la presenza di una persona che, in evidente stato di alterazione psicofisica, sta disturbando e molestando passanti ed avventori di locali pubblici della zona e mettendo in atto atti di autolesionismo.

I poliziotti, dopo aver pattugliato alcune vie della città, rintracciano un uomo, in compagnia di un cane, corrispondente alla descrizione fornita dalla sala operativa.

Si tratta di un quarantasettenne residente a Frosinone che appare palesemente in stato di ebbrezza alcolica.

L’uomo viene accompagnato negli uffici della Questura durante il tragitto e negli uffici dà in escandescenze.

Gli agenti, dopo averlo ricondotto alla calma, chiedono l’intervento di personale del 118 che lo conduce presso il pronto soccorso del nosocomio frusinate e lo sottopone a trattamento sanitario obbligatorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400