Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Ordigno bellico trovato in strada: gli artificieri lo fanno brillare

foto da archivio

0

Ordigno bellico trovato in strada: gli artificieri lo fanno brillare

Alatri

Sono stati gli artificieri dell'Esercito italiano a rimuovere l'ordigno bellico rinvenuto lungo la strada provinciale per Collepardo.
Le operazioni si sono verificate nella mattinata di ieri alla presenza dei tecnici militari. Per il supporto logistico, invece vi erano gli agenti della Polizia locale di Alatri diretti dal comandante, il maggiore Dino Padovani, e un'ambulanza del corpo militare della Croce rossa italiana. Il tratto di strada dove era stato ritrovato l'ordigno bellico era già stato segnalato in precedenza dalla Polizia locale dallo scorso mese di settembre.

Nella mattinata di ieri, dopo l’espletamento di tutte le procedure per lo svolgimento dell’operazione, si è provveduto dapprima alla rimozione dell’ordigno bellico, e più tardi a far brillare il grosso proiettile, sicuramente riconducibile alla Seconda Guerra Mondiale, in una cava insistente nel territorio alatrense, distante alcuni chilometri dal luogo del ritrovamento.

Una operazione non nuova per la verità per il nostro territorio, visto che gli artificieri qualche mese fa avevano rimosso, e poi fatto brillare un proiettile da mortaio rinvenuto nel cuore della città, e più precisamente in via Urbano Sabellico, all’interno di un cantiere pubblico. La bomba era stata trovata durante gli scavi delle opere di riqualificazione dell'area, inquadrata nel progetto dei Contratti di Quartiere. E dopo alcuni mesi è stata rimossa e poi fatta brillare, in una operazione complessa come quella di ieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400