E' un'amministrazione Caligiore “risparmiosa” quella che esce dal confronto con le spese sostenute dal Comune di Ceccano nella consiliatura precedente per liquidare i gettoni di presenza ai consiglieri. Nei suoi primi quattro mesi di vita, infatti, la nuova amministrazione ha speso 4.167 euro per le sedute di Consiglio e di Commissione (23,68 euro per ogni presenza). Si tratta della somma più bassa pagata negli ultimi anni. I numeri del confronto e il caso del consigliere Tonino Aversa che in commissione non ci va. 

(Ampio servizio sull'edizione del 22 novembre)