Lampioni fuori legge in via Fabrateria Vetus. Il Comune, considerati i costi elevati dell'operazione, non può sostituirli. Perciò ha deciso di piegarli. L’intervento partirà la prossima settimana e riguarderà tutti i sessantuno lampioni che costeggiano la strada dal cimitero all'incrocio con via Anime Sante. L'attuale impianto, infatti, viola le norme sull'inquinamento luminoso in quanto i lampioni disperdono troppa luce. Da qui la decisione di ripiegarli di trenta gradi verso il basso. Per questo la Giunta Caligiore ha approvato una spesa di 2.232 euro. 

(Ampio servizio sull'edizione del 19 novembre)