In un armadio nella sua stanza aveva nascosto droga e attrezzatura per il taglio e il confezionamento della sostanza stupefacente, che poi vendeva nei "mercati" del capoluogo e non solo. A smascherarlo, nel pomeriggio odierno, sono stati i carabinieri della Compagnia di Anagni e della Stazione di Ferentino. 

A finire nella rete dei militari, nel corso di servizi di controllo del territorio, è stato un giovane di Ferentino sorpreso mentre cedeva una dose di sostanza stupefacente, nello specifico hashish, dietro pagamento di una somma in contanti. Ai suoi polsi sono pertanto scattate le manette con l'accusa di “detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio”.

Dopo l'arresto, mentre il giovane veniva trasferito in carcere, i carabinieri hanno proceduto con una perquisizione domiciliare nella sua abitazione. E qui, nell'armadio della sua stanza, i militari hanno rinvenuto 1,60 grammi di hashish, attrezzatura idonea per il confezionamento e il taglio di droga. 

Droga, denaro e materiale sono stati sequestrati.