Polveri sottili alle stelle ormai da dieci giorni a Ceccano, con punte che superano gli 80 microgrammi per metro cubo contro il limite di 50 fissato dalla legge. Lo smog non allenta la sua morsa e la città conquista il poco invidiabile primato provinciale degli sforamenti: 76 dall'inizio dell'anno. L'amministrazione comunale corre ai ripari e scattano le misure antismog. I primi blocchi della circolazione (non è ancora deciso se totali o parziali) sono programmate entro la fine di novembre. Ma allo studio ci sono anche altre misure.

(Ampio servizio sull'edizione del 14 novembre)