Strage di cani avvelenati, vittime innocenti delle storiche dispute tra tartufai. L'ennesimo episodio è avvenuto ieri mattina all'interno di un bosco nel territorio di San Donato, a confine della località Forca D'Acero, quindi ai piedi del Parco nazionale. Alla ricerca del pregiato tubero vi erano diversi gruppi, provenienti da Alvito, Campoli Appennino e Villa Latina. Ai piedi del bosco sono stati ritrovati dai proprietari i loro affezionatissimi cani, due già visibilmente deceduti e altri due in fin di vita: causa della morte utilizzo di lumachina o stricnina.

(Servizio nell'edizione del 13 novembre)