Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Doppia rapina in 24 ore Ora tra la gente è psicosi

Foto d'archivio

0

Doppia rapina in 24 ore
Ora tra la gente è psicosi

San Giorgio - Pignataro

Troppi furti e rapine in poco tempo, tra San Giorgio e Pignataro Interamna scatta la psicosi. Venerdì sera un uomo con il volto coperto si è presentato subito dopo l’orario di chiusura in un supermercato del centro di San Giorgio, armato di una pistola si è fatto consegnare l’incasso della giornata e poi è scappato senza lasciare traccia.

A meno di ventiquattro ore di distanza un episodio analogo è stato registrato a Pignataro, dove un uomo, un benzinaio, è stato derubato nella sua villetta. L’uomo era di ritorno dal lavoro ed era in compagnia della moglie quando è stato aggredito da due uomini nascosti nella sua abitazione. Anche in questo caso il modus operandi è stato molto simile, volto coperto e pistola in mano, ed anche in questo caso i due malviventi hanno chiesto all’uomo di consegnargli i soldi guadagnati dopo la giornata di lavoro, circa 700 euro.

In entrambi i casi i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo, coordinati dal maggiore Fabio Imbratta, si sono immediatamente attivati per la caccia all’uomo, ad oggi però ancora nessun colpevole è stato intercettato. Proseguono a ritmo serrato le indagini. Sia per l’episodio di San Giorgio che per quello di Pignataro i colpevoli si sono dileguati nelle campagne aiutati dal buio.

Intanto tra i residenti è scattato l’allarme. Sono numerose le ville isolate nei due comuni. Il sindaco di Pignataro, Evangelista, tranquillizza i suoi cittadini mentre per il sindaco di San Giorgio, Della Rosa, questo incremento di criminalità non è un buon segno per il territorio. La richiesta avanzata dal sindaco Della Rosa è quella di incrementare i controlli da parte dei militari dell’Arma. I residenti adesso hanno paura: «Qui viviamo tutti in aperta campagna e sicuramente chi ha commesso i furti, italiano o straniero, conosce le abitudini della gente del posto - ha dichiarato un signore in piazza a Pignataro - finchè potano via i soldi possiamo accettarlo, ma con le famiglie a casa se scattano episodi violenti allora bisogna correre ai ripari».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400