Sono entrate nel supermercato Eurospin di Frosinone, quando i dipendenti avevano appena alzato le serrande. Due donne, trentenni di origine campana, hanno cominciato a riempire le borse a tracolla con un’ingente quantità di generi alimentari cercando poi di guadagnare l’uscita senza pagare. Una commessa ha notato la scena e ha avvisato la direttrice, la quale ha tentato di bloccarle all’uscita. Le due l'hanno spintonata violentemente facendola rovinare a terra.

Ad attenderle fuori dal supermercato, due uomini quarantenni, anch'essi di origine campana. I quattro si sono allontanati a grande velocità a bordo di una Citroe C3. Immediata la segnalazione al 113. Pochi minuti dopo la pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone ha intercettato l’auto in fuga lungo l’autostrada all’altezza del casello di Ceprano. A bordo del veicolo è stata rinvenuta la merce trafugata all’interno del supermercato per un valore di oltre 500 euro. Le quattro persone, con precedenti per reati contro il patrimonio, sono state arrestate per il reato di rapina aggravata. Nei loro confronti verrà emesso il foglio di via obbligatorio dal Comune di Frosinone, con divieto di ritorno.