Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Ai domiciliari spaccia dentro casa In manette una donna di Frosinone
0

Ai domiciliari spaccia dentro casa
In manette una donna di Frosinone

Frosinone

Casa e bottega, verrebbe da dire, per Italia Del Prete, 43 anni di Frosinone, con una condanna a sei anni ed otto mesi di reclusione sulle spalle per fatti di droga. Pena che stava scontando a casa agli arresti domiciliari: nella bottega appunto. Del resto la sua abitazione era nota a tanti assuntori che sapevano evidentemente, che nonostante la sua pesante condanna, lei avrebbe continuato a rifornirli di cocaina. I controlli periodici delle forze dell’ordine per accertare che la condanna ai domiciliari venisse scontata regolarmente, non creava problemi alla sua attività. Questo fino a ieri mattina, quando, Volanti e Squadra Mobile hanno lavorato in perfetta sinergia. I primi entrano per il controllo che sarebbe dovuto essere di routine, i secondi, in borghese, si appostano all’esterno sorvegliando le finestre. Conoscono perfettamente i sistemi adoperati dagli spacciatori per disfarsi della droga, durante i controlli, facendo però in modo di poterla recuperare successivamente. Gli agenti entrano in casa e trovano la 43enne con le sue due figlie. Giulia Di Silvio di 20 anni e la sorella minorenne di 16 anni. Solitamente il controllo prevede la verifica della presenza in casa della detenuta, ma quando i poliziotti accennano l’intenzione di fare un controllo, la madre fa un cenno alla figlia maggiorenne e, dalla finestra, i poliziotti della Mobile vedono cadere sul ballatoio, una busta. Recuperato dal personale della questura, il sacchetto conteneva un calzino con all’interno 68 involucri di polvere bianca: cocaina. Il resto della perquisizione domiciliare e personale frutta il ritrovamento di 500 euro quasi tutti in banconote da 20 euro. Le donne neanche hanno provato a dire che quel sacchetto non era il loro, dato che gli agenti hanno ritrovato anche il calzino spaiato “compagno” di quello che conteneva la droga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400