Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Il prefetto di Firenze vieta la trasferta I tifosi ciociari restano a casa
0

Il prefetto di Firenze vieta la trasferta
I tifosi ciociari restano a casa

Frosinone calcio

È caduta la più flebile delle speranze che il Prefetto di Firenze rivedesse le prescrizioni indicate il 23 ottobre scorso ed in particolare quella di vietare ai tifosi del Frosinone di occupare il settore ospite dello stadio “Artemio Franchi” di Firenze in occasione della partita con la Fiorentina. È quanto si evince dal comunicato emesso dal sindaco Nicola Ottaviani. Lo riportriamo integralmente: «Ci adeguiamo a quelle che sono le decisioni prese dal prefetto di Firenze - ha commentato il sindaco Nicola Ottaviani - anche perché non potremmo fare altrimenti. Ci sia permesso, però, di sperare che il tifo canarino non sia ritenuto tra quelli più critici dell’intera Penisola, perché si rischierebbe di mistificare la realtà, snaturando l’identità e la civiltà del nostro territorio e della nostra gente». Il primo cittadino del Comune capoluogo aveva inviato due lettere al prefetto di Firenze, nel breve volgere di un paio di giorni, invitandolo a rivedere e, quindi, ad attenuare le prescrizioni adottate contro la tifoseria del Frosinone. Prescrizioni che ancora appaiono troppo pesanti in relazione ai fatti in via presuntiva accaduti ad opera di un piccolo gruppo di tifosi rispetto ai quasi cinquemila supporter, che hanno dato ampia prova di comportamenti civili nel corso della partita giocata all’Olimpico contro la Lazio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400