Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Bus Cotral insufficienti per gli studenti L'assessore Belli scrive alla società

Studenti che salgono su un autobus Cotral

0

Biglietti Metrebus
Si muove la Regione

Frosinone

La questione dei tre biglietti singoli per il trasporto integrato è approdata sul tavolo della Regione, dopo l’allarme lanciato dai pendolari che rischiano di dover subire delle importanti maggiorazioni nei costi di trasporto. Dopo l’annuncio dell’uscita di Cotral e Trenitalia dall’accordo Metrebus dal primo gennaio potrebbero essere necessari tre biglietti per spostarsi su Roma. Così ieri alla Pisana si è svolta la prima di una serie di riunioni per prevenire i disagi per i pendolari.

«Si è svolta la prima di una serie di riunioni tecniche convocate dalla Regione Lazio a cui hanno partecipato tutte le aziende consorziate in Metrebus: Atac Trenitalia e Cotral, con la finalità di concordare le modalità per la riorganizzazione del sistema integrato di trasporto» ha dichiarato Michele Civita, assessore regionale alle Politiche del Territorio, Mobilità e Rifiuti. «È stata ribadita l'importanza fondamentale del sistema Metrebus per il trasporto pubblico di Roma e del Lazio e tutti gli attori interessati hanno contribuito ad avanzare soluzioni che saranno attuate nel brevissimo periodo. Nelle prossime riunioni si discuterà dell'eventuale emissione di nuove card, della definizione del piano di rientro di Atac nei confronti delle aziende consorziate e dell'estensione della rete di vendita dei titoli di viaggio. Questo lavoro ha l'obiettivo di definire entro la fine dell'anno un nuovo modello di gestione che superi i problemi e le criticità attuali, per raggiungere una più forte integrazione del trasporto pubblico e favorire gli spostamenti per i pendolari di Roma e del Lazio».

«Leggo sui giornali - ha detto il presidente della Regione Nicola Zingaretti - e capisco le preoccupazioni di molti rispetto a una vicenda complessa, in un momento complesso per la città. Ma voglio rassicurare che ce ne stiamo occupando con tavoli tecnici affinché entro la fine dell'anno si trovi un sistema che garantisca l'efficienza dell'integrazione della tariffazione e sicuramente non scarichi sui cittadini e sugli operatori i problemi che stanno emergendo». «Vogliamo andare - ha concluso il presidente Nicola Zingaretti - verso una maggiore integrazione del sistema, e ovviamente quello della bigliettazione è uno dei primi. Sono quindi certo che troveremo insieme una soluzione, la Regione Lazio è determinatissima a farlo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400