Domeniche ecologiche, targhe alterne, divieto per i tir di entrare in città in alcune fasce orarie, ma anche un piano di intervento operativo sperimentale che coinvolgerà, per la prima volta, il quartiere Scalo, il più colpito dalle polveri sottili. Riparte più aggressiva che mai la lotta dell’Amministrazione Ottaviani all’inquinamento atmosferico, che quest’anno prevede l’attuazione integrale delle misure previste dal Piano di risanamento della qualità dell’aria della Regione Lazio.

(Servizio sull'edizione di oggi 28 ottobre)