Anche la Cotral, dopo Trenitalia, ha annunciato l’uscita dall’accordo Metrebus. Dal primo gennaio, dunque, ci vorranno tre biglietti diversi per prendere i mezzi Atac, quelli Cotral e quelli delle Ferrovie dello Stato.
<L’annuncio dell’uscita di Trenitalia da Metrebus - si legge nella nota della compagnia regionale - segna di fatto la fine del sistema tariffario integrato, almeno per come è stato concepito e gestito fino ad oggi». Tutto questo, «nonostante Cotral abbia cercato in questi mesi il dialogo con Atac, nessuna buona volontà è stata dimostrata dall’azienda romana per trovare una qualsivoglia soluzione che rendesse il sistema più trasparente ed efficace>.

(Servizio sull'edizione di domani 27 ottobre)