Nonostante la buona prova non è arrivato il primo successo in trasferta per il Frosinone. A condannare i ciociari è stato l'ex di giornata: Francesco Lodi, che con una punizione diretta ha ingannato Leali e dato la prima gioia nel nuovo stadio ai friulani. Cinici i bianconeri che sfruttano l'unica palla gol capitata nella prima frazione e vanno avanti. Nella seconda frazione dopo il tiro da fuori di Fernandes che sfiora il raddoppio il Frosinone va vicino al pari con un alto ex, Sammarco. Il suo tiro però è respinto con i piedi da Karnezis. Di Natale sfiora per tre volte il due a zero ma una volta la mira è imprecisa, mentre nelle altre due è bravo Leali. Per il Frosinone Castillo prima e Dionisi poi vanno vicini al pari senza concretizzare. Negli ultimissimi minuti Aguirre fallisce una clamorosa occasione. L'Udinese non chiude con Lodi, Badu e Thereau ma tiene con un po' di sofferenza e trova i primi tre punti in casa. Al Frosinone non basta il cuore. Stavolta il turn over di Stellone non funziona. Ed ora testa al Carpi.