Una parete per arrampicata e bouldering. Presto nella parte alta del capoluogo sarà possibile praticare questi sport.
Il progetto, avanzato dal Cai di Frosinone, ha ottenuto il patrocinio del Comune e, in particolare, dell’assessorato alla Riqualificazione del centro storico guidato da Rossella Testa.
Il Club alpino italiano utilizzerà il muro in via Colle San Pietro, sotto il liceo Norberto Turriziani.
<Si tratta di un’iniziativa che ha subito trovato il nostro sostegno - spiega la Testa - perché a costo zero per l’Amministrazione, che potrà trarne soltanto vantaggi>.

(Servizio sull'edizione di oggi 17 ottobre)