Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Cinque stelle in caduta libera La denuncia:

foto d'archivio

0

Cinque stelle in caduta libera
La denuncia: "Eliminato il 75% degli iscritti"

Alatri

Confronto nel Movimento 5 Stelle con vista sulle prossime elezioni comunali: è una lettera aperta a firma del simpatizzante Maurizio Minnucci ad avviare un dibattito interno ma pubblico che prende le mosse dall'estromissione, avvenuta a metà dello scorso mese, di molti iscritti dal Meetup locale: «Gli organizzatori hanno eliminato in una sola notte circa il 75% degli iscritti, portandoli dai circa 100 a 25. Il Meetup è un luogo di aggregazione virtuale in internet nel quale attivisti e simpatizzanti si scambiano idee e proposte per il miglioramento della vita politica e amministrativa della città. Questo moderno luogo virtuale equivale in tutto e per tutto all’Agorà della Polis, ossia al luogo di incontro dei cittadini nel quale è nata la democrazia. Il Meetup, infine, è l’unico luogo di confronto degli attivisti 5 Stelle, non avendo essi sedi fisiche in cui riunirsi (sezioni, club o altro). In parole povere, o un attivista può accedere al Meetup oppure è completamente tagliato fuori dal Movimento 5 Stelle e, di fatto, è come se non esistesse».

Secondo Minnucci, «gli organizzatori di questa piazza virtuale, invece di invitare altri cittadini alla partecipazione attiva, hanno spopolato l’Agorà decimando i presenti, infischiandosene che essa è una conquista dei cittadini, che è il punto di arrivo dell’impegno civico dei singoli e il punto di partenza della democrazia per tutti, sottraendo pure alla città le idee degli esclusi, il loro impegno e la loro passione. Ora, nella piazza del M5S di Alatri, c’è solo lo 0,0008% della popolazione. Una piazza così misera, ovviamente, non avrà mai alcuna credibilità e non potrà spacciare per ‘democraticamente prese’ le sue proposte e le sue decisioni».

La conclusione di Maurizio Minnucci è che si è trattata di «un'operazione più che dissennata, suicida», dato che ci si avvicina alle elezioni in programma nella prossima primavera: «Così combinato, come pensa il Movimento 5 Stelle di competere con forze politiche strutturate, organizzate e già radicate nella vita politica? Con chi pensa di scalzare gli attuali dinosauri di questa città?».

Minnucci chiude il suo intervento invitando a nome suo (“E anche a nome di molti attivisti mitragliati’) gli organizzatori del Meetup 5 Stelle Alatri a dare spiegazione ai cittadini del loro operato e a dare risposta alle seguenti domande: «Perché avete compiuto un’epurazione così massiccia, repentina, inspiegabile e perniciosa? Quali sono stati i criteri di cancellazione di alcuni e quali quelli per il mantenimento degli altri? Siete rimasti in 25, avete intenzione di propinare all’opinione pubblica le vostre come ‘decisioni prese su base democratica’?».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400