Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Eruzione del Vesuvio Anche Frosinone si prepara

Un'immagine dell'incontro in Prefettura

0

Eruzione del Vesuvio
Anche Frosinone si prepara

Frosinone

È solamente una esercitazione ma che stabilisce come Frosinone faccia parte a pieno titolo della macchina dei soccorsi per una eventuale e temuta eruzione del Vesuvio di Napoli. Questa mattina in Prefettura è stata presentata l'iniziativa con la quale si “proverà” al Casaleno, ma anche su tutta una rete che toccherà anche altre zone della Provincia, la macchina dei soccorsi che concentrerà e accoglierà i profughi di un ipotetica eruzione del Vesuvio, il vulcano di Napoli, che da tempo è osservato speciale dagli studiosi. Una fascia rossa che indica il pericolo primario per chi vive alle pendici del vulcano e che comprende circa un milione di abitanti. Già da venerdì si inizierà con l'allestimento del campo quando verranno montate 25 tende, un ospedale da campo, una cucina e una sala operativa nella zona del campo sportivo Casaleno.
«Ci scusiamo fin da oggi per i disagi che la macchina organizzativa causerà alla cittadinanza ma è necessario per la sicurezza di domani» ha detto il prefetto Emilia Zarrilli. R.E.L.E.A.S.E. 2015 (PREparation Latium Emergency Area Strategic Exercitation) organizzato dall'Agenzia regionale di protezione Civile della Regione Lazio, dalla Prefettura e dal Comune di Frosinone in collaborazione con il Dipartimento Nazionale di protezione civile. Alla conferenza stampa di ieri, erano presenti oltre al prefetto, il direttore dell'agenzia di protezione civile regionale gennaro Tornatore, il presidente della Provincia Antonio Pompeo e il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani. L'esercitazione si svolgerà dal venerdì allla domenica e vedrà impegnate 400 persone di cui 250 volontari e 150 tra personale dell'amministrazione e forze dell'ordine.
L'esercitazione prevede l'arrivo di una colonna di sfollati da San Vittore del Lazio, scortati dagli agenti della polizia stradale, l'arrivo a Frosinone attraverso l'autostrada e la Monti Lepini che subirà parziali blocchi del traffico ordinario. Previsti anche pullman per smistare gli sfollati in strutture di Sora e Fiuggi. Sabato invece, 200 studenti visiteranno il campo per conoscere il funzionamento dell'organizzazione in una fase di emergenza. Sabato pomeriggio è previsto incontro incontro in prefettura per individuare i punti di rischio e correggerli. Domenica si provvede allo smontaggio del campo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400