Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Caccia al cinghiale Apertura anticipata a sabato
0

Un sorano e un arpinate
i cacciatori aggrediti dal cinghiale

Posta Fibreno

Una battuta di caccia finita male per due uomini aggrediti da un cinghiale di circa un quintale e mezzo. L'episodio è avvenuto questa mattina intorno alle 11 nel territorio di Posta Fibreno e ha visto coinvolti due cacciatori, uno di Sora e l'altro di Arpino, alle prese con un paio di cinghiali proprio nel secondo giorno dall'apertura della stagione. Sul luogo sono immediatamente intervenuti i Guardiaparco di zona, i carabinieri della stazione di Vicalvi e i sanitari del 118 di Sora. Allertata anche un'eliambulanza, rinviata dopo aver stabilizzato uno dei due feriti. Secondo una prima ricostruzione dei fatti pare che durante la battuta, uno dei due esemplari avvistati sia stato ferito e sia riuscito a darsi alla fuga, raggiungendo i terreni situati all'interno della Riserva Naturale. Il cinghiale è stato subito seguito dai cani dei due cacciatori che, lasciando le armi al di fuori dell'area protetta, hanno deciso di mettersi sulle tracce dei segugi per recuperarli. Una volta addentratisi nell'area della Riserva, ecco l'incontro con un esemplare di cinghiale dalle grandi dimensioni che, inferocito proprio a causa della ferita, ha attaccato causando gravi lacerazioni a uno dei due. Ovviamente la battuta di caccia è stata sospesa per tutti presenti che per ore hanno cercato invano il cinghiale ferito. Al momento i due malcapitati si trovano presso l'ospedale SS. Trinità di Sora, uno dei quali ancora in prognosi riservata. 

(Servizio sull'edizione di domani 5 ottobre)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400