Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Bimbo salvato dal 118 dopo un litigio con il fratello
0

Bimbo salvato dal 118
dopo un litigio con il fratello

Cassino

È stato salvato dagli operatori del 118 e trasportato in ospedale dopo un litigio con il fratello. L’intervento richiesto nel pomeriggio di ieri in zona San Bartolomeo, a Cassino, ha riguardato un minore. Secondo un primo accertamento dei fatti sembrerebbe che il bimbo abbia pensato di fuggire dalla finestra del suo appartamento dopo una lite con il fratello, mettendo in pericolo la sua stessa vita. Una possibilità per fortuna sfumata nell’ immediatezza. I familiari sono riusciti infatti ad evitare il peggio, sebbene qualcuno avesse già allertato i vigili del fuoco. Forte il timore che potesse accadere l’irreparabile. Immediato l’arrivo sul posto degli operatori del 118 che hanno trasportato comunque il piccolo in ospedale mentre l’intervento dei vigili del fuoco - che invece avevano ricevuto una segnalazione per un’ipotesi di tentato suicidio - non hanno neppure raggiunto la palazzina nel popoloso quartiere della città martire.

Per l’intero pomeriggio nella zona si sono susseguite voci contrastanti sull’accaduto, tra un vespaio di indiscrezioni. Per fortuna ieri sera è stata chiarita la situazione. Il bambino (minore di dieci anni) non ha riportato alcuna ferita. In ottime condizioni avrebbe soltanto avuto un diverbio con suo fratello. Una criticità rientrata poco dopo. Potrebbe essere che il minore abbia pensato di allontanarsi di casa fuggendo dalla finestra, così come aveva visto fare in televisione. Una ragazzata fortunatamente evitata dall’ intervento tempestivo dei familiari che hanno riportato presto la situazione sotto controllo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400