Le telecamere di "Mi manda Raitre" si sono accese sul caso dei "telefoni fantasma" di Cassino. Stamattina la conduttrice, Elsa Di Gati, ha raccontato la storia all'Italia intera riuscendo nella difficilissima impresa di parlare con il titolare dell'attività commerciale accusata da numerosi clienti di incassare il denaro per telefonini di ultima generazione mai spediti. Dopo l'incursione di Luca Abete di Striscia La Notizia nella città martire e la messa in onda martedì sera, anche il servizio pubblico si è occupato del caso. L'intera vicenda è stata portata all'attenzione di Raitre da Antonio Greco di Salerno che con il suo gruppo social "Tutele legali" - che conta oltre 2000 iscritti -  ha raccolto le tante segnalazione dei clienti "truffati".

(Servizio sull'edizione di domani 1 ottobre)