Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Costi e trasparenza, Zola promette la svolta del Cosilam
0

Costi e trasparenza, Zola promette
la svolta del Cosilam

Provincia

I gettoni di presenza, intanto. «C’è stata la rinuncia da parte di tutto il Cda. Io ho accettato questo ruolo, dopo un lungo pressing da parte di Unindustria, solo ed esclusivamente per spirito di servizio». Il neo presidente del Cosilam Pietro Zola difende lancia in resta il Consorzio e durante il confronto con il presidente dell’Asi alla Festa dell’Unità annuncia che dopo l’assemblea di domani si lavorerà ventre a terra per garantire la massima trasparenza e comunicazione sull’attività dell’ente. «La struttura è sovraccarica di personale tant’è che il piano di risanamento redatto prima del mio insediamento prevedeva un taglio netto del 50%: noi intendiamo non superare la soglia del 30%». Poi Zola ha spiegato che con l’Asi e Francesco De Angelis il dialogo è costante e costruttivo. Oggi l’Asi gestisce il patrimonio della Fiat, principale risorsa di sostentamento ma che potrebbe salvare i conti del Cosilam. «Per la divisione del patrimonio - ha sottolineato Zola - siamo in attesa di una sentenza del Tar perchè non si è giunto ad un accordo». Per avviare i lavori sulle arterie dinanzi lo stabilimento Fca il Cosilam spera di concludere l’iter entro fine anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400