Litiga con il datore di lavoro nella masseria e minaccia di far saltare in aria l'abitazione dell'imprenditore con una bombola del gas. Soltanto il tempestivo intervento dei carabinieri evita la tragedia. È successo ieri pomeriggio ad Anagni. Arrestato un trentatreenne cittadino indiano. L' accusa è di minaccia aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. Il litigio è iniziato all'interno di una masseria della città dei Papi. I militari, constatato l'imminente pericolo, sono intervenuti tempestivamente e distraendo l'uomo sono riusciti a bloccarlo e a mettere in sicurezza la bombola del gas.