Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Vertenza frusinate Si pensa al reddito di cittadinanza
0

Vertenza frusinate
Si pensa al reddito di cittadinanza

Frosinone

Si è svolto ieri il tavolo sull’emergenza occupazionale della Provincia di Frosinone tenutosi presso l'Assessorato regionale al Lavoro. Presenti l'Assessore Lucia Valente, rappresentanti dell'Assessorato regionale allo Sviluppo, la Consigliera Regionale del gruppo del Partito Democratico Daniela Bianchi, il presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo, i rappresentati sindacali di Cgil, Uil e Ugl e un rappresentate del comitato “Vertenza Frusinate”.

«È arrivato il momento che il Lazio si doti di un reddito di cittadinanza attiva - è stato il primo commento di Daniela Bianchi che aiuti le persone colpite dalla disoccupazione e che allo stesso tempo le stimoli a rimettersi in gioco, nel lavoro e nella società. È questa la richiesta che stamattina ho proposto all’Assessore regionale al Lavoro Lucia Valente nel corso del Tavolo sulla crisi occupazionale della provincia di Frosinone».
«L’Assessore Valente - ha continuato la Bianchi - si è mostrata da subito disponibile a parlarne in tempi rapidi. È necessario infatti non ripetere gli errori della legge 4/2009, un intervento di sostegno al reddito esclusivamente passivo che non ha portato alcun giovamento.

La proposta portata al tavolo invece lega il reddito di cittadinanza a dei percorsi di reinserimento lavorativo o a delle mansioni utili alla comunità. Magari servendosi di beni comuni che al momento sono inutilizzati». «Il lavoro - ha terminato il suo intervento Daniela Bianchi - su questa proposta è a buon punto. Ora c’è bisogno dell’accelerazione definitiva collaborando con la Giunta e tutti i Consiglieri regionali di maggioranza e opposizione decisi ad arrivare ad un risultato rapidamente»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400