Emergenza abitativa, il Comune aiuta le famiglie povere a pagare l’affitto.

Fino a tremila euro di contributi integrativi per il canone di locazione: è questa la risposta di Palazzo Mazzoli contro gli sfratti esecutivi.
Possono presentare domanda i cittadini residenti a Veroli e titolari di un regolare contratto di locazione che non abbiano mai ottenuto l’attribuzione di un altro contributo per il sostegno alla locazione da parte di enti locali, associazioni, fondazioni o altri organismi.

Il Comune corre in aiuto delle famiglie sotto sfratto. Per l’accesso al contributo, l' Isee del nucleo familiare  non deve essere superiore a 10 mila euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ti potrebbe interessare