Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Pneumatici rubati e auto saccheggiate nella notte:  la rabbia dei proprietari

Una delle auto prese di mira e ritrovate ieri su quattro blocchetti lungo la Circonvallazione

0

Pneumatici rubati e auto saccheggiate nella notte: la rabbia dei proprietari

Ferentino

Amaro risveglio ieri mattina per i proprietari delle auto prese di mira nella notte dai banditi lungo la Circonvallazione, a Ferentino. Due vetture sono state ritrovate su quattro blocchetti e dei pneumatici nemmeno l’ombra. Erano stati portati via dai soliti ignoti che hanno agito nel centro storico. Dopo i numerosi atti vandalici e furti di gomme nel parcheggio della stazione ferroviaria, registrati nei mesi scorsi, l’altra notte è toccato alle macchine in sosta nella parte alta della città gigliata. Un episodio che ha riacceso i riflettori sulla sicurezza. I cittadini chiedono maggiori controlli e l’installazione di telecamere in un’area dove ci sono diverse abitazioni e un istituto scolastico.

A farsi portavoce dei residenti è anche il consigliere comunale e provinciale Gianni Bernardini, il quale pone all’attenzione anche un’altra criticità: gli escrementi di cani che compaiono, un giorno sì e l’altro pure, sui marciapiedi, sempre
lungo la Circonvallazione. 

La ricostruzione

La notizia delle auto prese di mira dai ladri si è diffusa nelle prime ore del mattino di ieri. La polemica e le preoccupazioni sono state sollevate anche sulle pagine di Facebook. L’incubo dei furti di pneumatici si è spostato dalla stazione in centro. I cittadini si dicono pronti anche a raccogliere firme per chiedere l’installazione di telecamere in punti strategici del territorio. 

I commenti

«Assurdo ritrovarsi nel centro storico, vicino alle abitazioni, ladri che entrano in azione per rubare pneumatici - sottolinea un cittadino - Nei mesi scorsi diversi raid si sono verificati nell’area della stazione ferroviaria, ora non vorremmo che si fossero anche spostati in centro. Non è bello ritrovarsi l’auto su quattro blocchetti. Siamo indignati e amareggiati. Chiediamo risposte agli enti competenti in termini di sicurezza».
Interviene sull’accaduto e batte i pugni anche il consigliere del Partito socialista, Gianni Bernardini. «Servirebbero telecamere in quel tratto della Circonvallazione - aggiunge il consigliere di opposizione - Telecamere che servirebbero sia per i furti che per l’inciviltà di padroni che portano gli animali fuori casa ma non puliscono, lasciando i marciapiedi nella sporcizia e nel degrado».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400