Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Addio alle strisce blu: ordinanza revocata
0

Addio alle strisce blu: ordinanza revocata

Aquino

“Cancellate” le strisce blu. Dopo un lungo tira e molla, attacchi e repliche tra maggioranza e oppositori ad Aquino è stata revocata l’ordinanza n. 37 del 18 dicembre 2015 che faceva riferimento al parcheggio a pagamento mediante il sistema “SostAquino”: i parcheggi a pagamento attivi, tra le polemiche, solo nella giornata di domenica nel centro urbano: viale Manzoni, via Mazzaroppi, via Aldo Moro e via Giovanni XXIII. Quindi dopo la sospensione dell’ordinanza della durata di 6 mesi il Comune ha deciso di revocare definitivamente e mettere fine ai parcheggi a pagamento: «Viene finalmente messa la parola fine a una brutta pagina della storia del nostro paese, ovvero quella dei parcheggi a pagamento - ha commentato il segretario del Pci di Aquino, Pietro Ferone, tra i primi contrari all’iniziativa - Fin da subito i comunisti di Aquino si sono opposti a questo provvedimento e i fatti ci hanno dato ragione. Fin da subito abbiamo definito questa vicenda come un “maldestro tentativo di fare cassa”. Fin da subito avevamo fatto notare a questa sorda maggioranza che un simile provvedimento arrecava solo danni per l’economia già fragile del nostro paese e per il nostro mercato che fino a qualche anno prima, ovvero prima dell’arrivo degli attuali amministratori, era il fiore all’occhiello della nostra provincia».

Ora i comunisti fanno il punto su quello che resta dei parcheggi a pagamento: «Oggi rimangono le spese effettuate per la loro realizzazione - ha concluso Ferone - cartelli imbustati con sacchi neri dell’immondizia, strisce blu e tagliandi per il pagamento della sosta da destinare alla raccolta differenziata il tutto a carico dei cittadini di Aquino».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400