Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Lorella, stroncata da un'emorragia a 24 anni: il suo estremo atto d'amore. Città in lutto

La ventiquattrenne Lorella Venditti

0

Lorella, stroncata da un'emorragia a 24 anni: il suo estremo atto d'amore. Città in lutto

Sora

Lorella Venditti non ce l’ha fatta: la ragazza di soli 24 anni, colta da malore lunedì mattina, è deceduta all’ospedale Umberto I di Roma. Il suo cuore ha cessato di battere alle 10.10 per un’emorragia cerebrale. E, come ultimo dono, ha voluto regalare altre vite: a coloro ai quali saranno impiantati i suoi organi. Ieri mattina la famiglia ha dato l’ok per l’espianto.

Intanto, in città sono tanti i ragazzi che si stringono al dolore dei genitori, del fratello e dei parenti. «Non è accettabile. Ancora non ci crediamo. Lei continuerà a vivere nei nostri ricordi, nelle nostre giornate. Il suo sorriso ci accompagnerà sempre» dice una ragazza, sua amica. Purtroppo vana è stata la corsa al Policlinico Umberto I di Roma. Comprensibile l’atroce dolore dei
parenti e in particolare dei genitori, che sono stati sempre vicini al capezzale della figlia, in codice rosso, presso il nosocomio capitolino. 

La ventiquattrenne è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Umberto I di Roma in codice rosso lunedì mattina, dopo essere
stata soccorsa dal 118 per un malore improvviso. Subito, però, le sue condizioni sono apparse gravissime, tanto che si è reso necessario l’intervento di un’eliambulanza. La ragazza non aveva un’occupazione fissa: per diverso tempo aveva lavorato nel bar di suo fratello. Oggi l’attività è chiusa ma in zona Selva, località di cui sono originari i genitori, in tanti conoscono la famiglia Venditti e Lorella. Unaragazza gentile, sempre con il sorriso sulle labbra e con tanta voglia di vivere. Sotto choc l’intera città di Sora che, non appena ha appreso la notizia della sua morte, ha voluto manifestare il proprio cordoglio e la vicinanza ai familiari di Lorella sulle pagine social, lasciando dei messaggi di profondo dolore.

«Ciao ragazza dal cuore d’oro sempre gentile ed altruista, anche se ci siamo conosciute per poco tempo la tua allegria e personalità ci sono rimaste nel cuore» uno dei tanti commenti postati sulla sua pagina Facebook. «Su questa terra siamo di passaggio - dice un altro messaggio - ma il tuo passaggio è stato troppo breve, non doveva andare così, riposa in pace oggi
anche gli angeli piangono per te». 

Oggi pomeriggio sarà allestita la camera ardente all’obitorio dell’Umberto I mentre domani, alle 13, la salma arriverà alla chiesa di Carnello dove, alle 16, saranno celebrati i funerali. Poi Lorella verrà cremata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400